il progetto  |  quadro generale  |  obiettivi  |  le nostre scuole  |  musica e censura

Il progetto Afghanistan Back To the Music nasce nel 2002 dalla collaborazione e l’incontro, nell’ambito della ricostruzione del sistema educativo afgano, con il Coordinamento delle Organizzazioni non Governative afgane (ANCB Afghan NGO’s Coordination Bureau) ed in particolare con ASRRA per la realizzazione a Kabul di una scuola di musica dotata oltre che della sezione maschile anche di quella femminile.

Durante la nostra missione di fattibilità in Afghanistan nel marzo-aprile 2002, infatti, ci è stata rivolta una pressante richiesta dalle organizzazioni locali, dall’Università di Kabul affinché ci impegnassimo a realizzare e sostenere le due scuole attraverso la ristrutturazione e il restauro degli immobili indicati da ASSRA e ANCB .

Tale richiesta è stata da noi entusiasticamente accolta per la sua rispondenza ai principi ispiratori della nostra mission associativa: "Sport and Art for Peace".

La nostra proposta vuole andare ad incidere sulla società civile ed in particolare su insegnanti, studenti e giovani che verranno da subito impegnati nella ricostruzione e nel cambiamento soprattutto per quanto concerne i processi culturali, l’acquisizione e l’accesso alle conoscenze e alle informazioni.
In particolare durante il periodo di formazione che accompagnerà la ristrutturazione delle due scuole di musica si svilupperanno sia negli studenti, sia negli insegnanti le “life competences”e lo stimolo per un processo di life long learning.

Questi processi avverranno con la partecipazione attiva della popolazione locale e delle organizzazioni non governative impegnate da anni sul territorio le quali sono state coinvolte fin dalla fase di progettazione individuando nel personale locale i responsabili di ciascuna azione locale.
PeaceWaves avrà il compito di coordinare l’iter progettuale, facilitare e monitorare i processi in loco.